Il Modello Terapeutico

Il progetto terapeutico riabilitativo è parte di un ampio progetto di presa in carico che vede diversi attori coinvolti: la comunità, i servizi invianti, il cliente, la famiglia e, laddove ci siano delle misure di sicurezza, il Tribunale di Sorveglianza e i legali.

 

L’ambiente della Comunità Terapeutica è sicuro ed accogliente e favorisce l’inserimento del paziente in un quadro di relazioni che lo accompagneranno nel raggiungimento degli obiettivi del trattamento.

 

Il modello terapeutico prevede che il paziente raggiunga gli obiettivi comportamentali desiderati e concordati nel piano di trattamento mediante l’incremento delle abilità e delle competenze personali in termini di consapevolezza di sé e degli altri, regolazione emotiva, efficacia nelle prestazioni interpersonali e tolleranza dello stress.

 

Nel corso del trattamento il paziente sperimenterà gradualmente attività interne ed esterne alla Comunità con l’obiettivo di migliorare il funzionamento nell’area personale, famigliare e socio-relazionale.

 

Le esperienze maturate in questi diversi contesti, vengono elaborate e condivise all’interno dei gruppi terapeutici: gruppi di skills training, gruppi di problemi solving e gruppi emozionali. Lo scopo è quello di raggiungere il livello più elevato possibile di responsabilità e di autonomia del paziente. La dimissione è concordata con il paziente, i suoi referenti e gli invianti.

Visualizza gli Strumenti del modello terapeutico

 

Le risorse terapeutiche della Comunità si articolano su più piani, facendo riferimento ad un modello clinico teorico psicodinamico – educativo – socio – riabilitativo – integrato.

Visualizza le Risorse della Comunità

 

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.